Scroll to top

Cambiare gli infissi in casa: cosa sapere per fare la scelta giusta?

Quando ti accorgi che i tuoi infissi non fanno più il loro dovere, dovresti pensare di sostituirli. Ma cambiare gli infissi è un’operazione molto delicata che può spaventare. Un’operazione che ha un grande impatto per la tua casa che tante persone rimandano fino a quando i serramenti non sono completamente rovinati.

Nuovi infissi possono valorizzare una casa in molti modi: migliorano l’estetica rinnovando lo stile, aumentano l’efficienza energetica, la sicurezza e, in generale, il comfort per chi ci abita. A patto che i nuovi infissi siano di alta qualità.

Per questa serie di motivi, e per il fatto che si tratta di una spesa non indifferente, l’acquisto di nuovi serramenti è una decisione importante, da prendere dopo attente analisi.

Ma quali sono i segnali a cui dobbiamo prestare attenzione e dai quali capire se è arrivato il momento di cambiare i nostri vecchi infissi? E di quali informazioni abbiamo bisogno prima di acquistare dei nuovi infissi?

Perché cambiare i tuoi vecchi infissi?

Le porte e le finestre sono elementi cruciali in un’abitazione. Elementi che riescono a valorizzare l’estetica degli ambienti. Dalla loro funzionalità dipendono aspetti importantissimi, quali l’isolamento termo-acustico, la sicurezza dell’intera casa, la privacy e il comfort delle persone che vi abitano.

Cambiare gli infissi, quindi, è un’operazione che diventa molto importante se le tue vecchie finestre iniziano a non funzionare correttamente. I principali motivi che rendono necessaria la sostituzione degli infissi sono:

  • L’usura dovuta dal tempo
  • L’utilizzo di materiali ormai obsoleti
  • La qualità scadente dell’infisso
A cosa prestare attenzione per capire che gli infissi sono da cambiare?
  • Bollette più care

Se hai notato un aumento sospetto dei costi in bolletta, molto probabilmente i tuoi infissi col tempo e l’usura hanno perso la loro funzione isolante. Infatti, gli infissi sono responsabili di circa il 30% delle dispersioni totali di un edificio.

Con gli spifferi entra l’aria gelida dell’inverno e quella calda dell’estate. E dovrai consumare di più per assicurarti una buona temperatura interna. Oppure ti basta sostituire gli infissi con nuove finestre a efficienza energetica, un intervento che garantisce non solo un enorme risparmio energetico, ma anche un notevole miglioramento del comfort degli spazi abitati.

  • Condensa sui vetri e muffa intorno all’infisso

La condensa si forma nel momento in cui tra infisso e parete si sviluppa un ponte termico, dovuto alla presenza di un materiale non isolante, com’era l’alluminio a taglio freddo. Ma si può formare anche se ci sono stati errori in fase di installazione degli infissi o se gli stessi non isolano più. In questi casi, per risolvere il problema, l’unica soluzione è cambiare gli infissi.

  • Aumento dei rumori provenienti dall’esterno

Il tempo e l’usura dei materiali, delle guarnizioni e della ferramenta degli infissi sono responsabili anche della diminuzione dell’isolamento acustico.

I vantaggi di sostituire gli infissi sono molti:
  • Risparmio energetico

Con nuovi infissi ad alto coefficiente di isolamento termico risparmi sui costi in bolletta sia in inverno che in estate. In questo modo, i nuovi serramenti inizieranno subito a ripagare l’investimento. Inoltre risparmiare sui consumi è una scelta ecologica che riduce le emissioni nocive in atmosfera.

  • Maggiore comfort

Oltre al fatto di vivere in una casa che mantiene costante la temperatura desiderata, nuovi infissi la terranno isolata anche dai rumori che provengono dall’esterno, permettendoti di godere della tranquillità che tanto desideri.

  • Più sicurezza

I nuovi infissi sono anche più sicuri. Sono più robusti e più difficili da forzare rispetto a quelli che si producevano in passato grazie alla possibilità di combinare dispositivi di sicurezza aggiuntivi. Tutto questo ha un effetto positivo anche sul valore dell’immobile.

Cosa sapere prima di cambiare gli infissi

Dopo aver capito di dover cambiare i tuoi vecchi infissi, per fare la scelta giusta dovresti considerare le necessità della tua casa. Prima di scegliere il materiale, la tipologia di vetri e i sistemi di sicurezza, occorre valutare di cosa realmente hai bisogno.

Ad esempio, in caso di zone in cui il clima è particolarmente ostile è preferibile installare serramenti in materiali più resistenti agli agenti atmosferici e meno bisognosi di cure e manutenzione. Quindi, infissi che sono meno soggetti all’azione degli agenti atmosferici e dei raggi UV e all’usura che ne deriva. E, allo stesso tempo, infissi in grado di garantire alla casa un corretto isolamento termico.

Ma potresti avere la necessità di un maggior grado di isolamento acustico o di una particolare protezione contro le effrazioni. La scelta dei nuovi infissi non può prescindere dalle tue necessità.

Una cosa importante da sapere prima di cambiare i tuoi infissi è capire se la sostituzione rientra tra gli interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria.

Cosa cambia? Per la manutenzione ordinaria non servono permessi specifici per iniziare i lavori di sostituzione degli infissi, quindi non dovrai attendere e sostenere spese burocratiche.

In sostanza, per semplificare, la sostituzione degli infissi rientra tra gli interventi di manutenzione ordinaria se:

  • non cambia il modello o i rivestimenti delle finestre;
  • non cambia la forma, la dimensione e le caratteristiche delle finestre precedenti (quindi non cambia il numero e tipologia di ante);
  • l’intervento ottimizza il risparmio energetico della tua abitazione.

Al contrario, la sostituzione degli infissi è un intervento di manutenzione straordinaria se:

  • viene modificata la tipologia, la forma o l’apertura degli infissi;
  • c’è sostituzione di materiale o colore (non per tutti i comuni cambiare il colore degli infissi costituisce una modifica straordinaria);
  • decidi di aprire un nuovo varco per installare un infisso.

Inoltre, bisogna verificare che la tua casa non sia soggetta a vincoli storici, architettonici o ambientali. Detto questo, come procedere?

Se vuoi il massimo delle prestazioni con il minimo di problemi e preoccupazioni, dovresti scegliere gli infissi in alluminio Ponzio.

Con i nostri infissi l’efficienza energetica è garantita. La tecnologia del taglio termico permette alle porte, alle finestre e alle persiane Ponzio di raggiungere un livello di isolamento termico mai visto prima. La tua casa sarà isolata e consumerai molto meno per le spese di riscaldamento e di climatizzazione. Una scelta che rispetta l’ambiente.

Isolamento termico e acustico vanno di pari passo: non passa l’aria, non passa il rumore.

Il grado di sicurezza che raggiungono gli infissi in alluminio non è avvicinabile dagli altri materiali. La robustezza e la resistenza dell’alluminio difendono la tua casa da tentativi di effrazione messi in pratica anche da esperti. Inoltre, offriamo una serie di componenti di sicurezza aggiuntivi che rendono casa impenetrabile.

Ma l’alluminio è anche una scelta estetica.

Piena libertà nel design, massima personalizzazione di colori, finiture e accessori. Se hai intenzione di rinnovare l’aspetto della tua casa sono perfetti in quanto gli infissi in alluminio sono protagonisti delle soluzioni di design più eleganti e moderne. Se vuoi mantenere lo stile originale, l’ampia scelta di finiture che ti offriamo ti permette di replicare lo stesso aspetto dei tuoi vecchi serramenti e rispettare i vincoli a cui è soggetta la tua casa.

Un prodotto per tutte le esigenze.

Tra i vantaggi degli infissi in alluminio ricordiamo anche la resistenza agli agenti atmosferici e all’usura che si traducono in elevata durata e minimi interventi di manutenzione.

Quanto costa cambiare gli infissi

Una delle preoccupazioni principali riguarda il costo degli infissi. Diciamo subito che il costo per sostituire gli infissi non è basso, ma nonostante il costo iniziale, l’acquisto di nuovi infissi è un investimento che si ripaga rapidamente. Potrai fare decine e decine di preventivi ma, insieme all’aspetto economico, tieni sempre presente i vantaggi che ti porteranno degli infissi di qualità superiore.

E se devi sostituire vecchi infissi, da Ponzio puoi acquistare i tuoi nuovi infissi e serramenti pagando la metà. Grazie all’Ecobonus e all’iniziativa dello Sconto in fattura paghi solamente il 50% della spesa, cedendo il credito direttamente a Ponzio. Un’occasione da non perdere. Mai come oggi è conveniente sostituire i tuoi vecchi serramenti con infissi di qualità ad alta efficienza energetica.

Non te ne pentirai: risparmi subito e risparmi nel tempo sui costi in bolletta, con assicurato un maggiore comfort per te e per la tua famiglia.

La sostituzione degli infissi

Se quello che ti spaventa di più sono i lavori in casa, non devi preoccuparti. Se ti affidi a professionisti, cambiare le finestre è un’operazione veloce e indolore. Infatti per cambiare le finestre non sono necessari lavori di muratura o altri interventi. E la posa in opera sarà pulita e senza creare disagi.

Ogni operazione verrà effettuata con la massima cura e il rispetto della casa. Il pavimento, i mobili, i divani, tutto l’arredamento nei pressi dell’area di lavoro sarà coperto e protetto prima di iniziare le operazioni di sostituzione degli infissi. Gli infissi verranno smontati uno alla volta e subito sostituiti con quelli nuovi, così da non lasciare la casa scoperta e senza finestre. Inoltre, penseranno allo smaltimento dei rifiuti e dei vecchi infissi. L’unica cosa che dovrai fare per agevolare il lavoro agli installatori è rimuovere tende e altri accessori vicino ai serramenti da cambiare e di lasciare libero il passaggio.

Se hai deciso di sostituire i tuoi vecchi infissi con infissi in alluminio Ponzio, i serramentisti di una delle nostre AreaPonzio presenti in tutta Italia ti garantiranno un lavoro professionale.

Related posts